F1 GP Australia, qualifiche: le dichiarazioni di Mercedes, Ferrari, Williams e Red Bull

di 19 marzo 2016, 15:30
F1 | GP Australia, qualifiche: le dichiarazioni di Mercedes, Ferrari, Williams e Red Bull

Ecco le dichiarazioni dei piloti di Mercedes, Ferrari, Williams e Red Bull al termine delle qualifiche del Gran Premio d'Australia.

Mercedes

Lewis Hamilton: "Mi levo il cappello di fronte al mio team, quello che hanno fatto per alzare il livello, per il terzo anno di fila, mi motiva e mi è d'ispirazione. Mi sono divertito a guidare la monoposto in qualifica oggi. Noi piloti abbiamo parecchio da studiare, per quanto riguarda le regole via radio. Non ci possono più dire se la strategia cambierà durante la gara, quindi dobbiamo prevedere quello che succederà in caso di imprevisto. Sono entusiasta. È qualcosa di nuovo e spero che aumenti lo spettacolo, dubito fortemente, ma vederemo".

Nico Rosberg: "Dobbiamo fare attenzione, perché comunque siamo all'inizio. Ma rimane impressionante come il team sia riuscito a riaffermarsi come il più veloce per il terzo anno di fila. Non sono ovviamente contento del secondo posto. Il mio ultimo giro in Q3 era buono, ma semplicemente, Lewis ha fatto un lavoro migliore".

Ferrari

Sebastian Vettel: "In confronto alle Mercedes, siamo un po' più indietro del previsto, ma siamo contenti del terzo e quarto posto, specialmente per me è stato difficile trovare il ritmo in qualifica. Per quanto riguarda il format delle qualifiche, non capisco perché la gente sia tutta sorpresa adesso. Sarebbe successo, un sacco di persone intelligenti e ingegneri l'avevano previsto. All'inizio è stata la follia, con tutte le monoposto in pitlane, in cerca di fare un tempo buono, e poi, è stato tutto troppo tranquillo in Q2 e Q3. Non penso proprio sia più entusiasmante, è semplicemente sbagliato. Non è cambiato niente rispetto a quello che abbiamo detto qualche settimana fa, ma a quanto pare, questo format è piaciuto, altrimenti non l'avremmo avuto".

Kimi Raikkonen: "Non è stata la qualifica ideale, ma non era così male. La monoposto va piuttosto bene, anche se le Mercedes sono più veloci di noi, non credo che ci dovremmo preoccupare tanto. Il nuovo format di qualifiche è diverso, per noi piloti è un po' diverso, credo che in TV si veda una differenza più marcata".

Williams

Felipe Massa: "È stata una buona qualifica, sono riuscito a qualificarmi al meglio possibile. È difficile, non è facile affrontare le sessioni di qualifica sapendo che c'è un countdown dopo alcuni minuti".

Valtteri Bottas: "È stata una sessione deludente. Ho avuto problemi con il grip, quindi dobbiamo investigare se abbiamo avuto problemi con le gomme, con la pressione e la temperatura".

Red Bull Racing

Daniel Ricciardo: "Per quanto riguarda il format di qualifiche, la Q1 e la Q2 erano anche ok, ma la Q3 non ha funzionato, perché è stato veramente strano vedere la sessione in corso, e tutti i piloti già fuori dalle monoposto".

Daniil Kvyat: "Certo, è frustrante questo risultato, ma c'è da imparare. Con questo nuovo sistema, era inevitabile che qualcuno sbagliasse. Domani farò del mio meglio per recuperare posizioni, sarà una gara lunga".

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per commentare questo e gli altri nostri articoli


-->

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.