F1 Debutto nel mondiale per George Russell: dal 2019 guiderà la Williams

Il leader del campionato di F2 sarà il secondo rookie della prossima stagione
F1 | Debutto nel mondiale per George Russell: dal 2019 guiderà la Williams
di 12 ottobre 2018, 12:06

Un altro degli ormai pochi sedili disponibili per il prossimo mondiale di F1 è stato assegnato: pochi minuti fa, il team Williams ha infatti annunciato che nel 2019 il Circus iridato aprirà le sue porte a George Russell, che guiderà una delle due vetture di Grove andando ad affiancare Lando Norris per quanto riguarda i debuttanti assoluti. Il 20enne di King's Lynn è attualmente leader del campionato di F2, con la sola prova di Abu Dhabi ancora da svolgere, ed è piuttosto concreta la possibilità che la sua sia una promozione da campione, visti i 37 punti di vantaggio su Alexander Albon.

Lo sbarco di Russell in F1 è stato ovviamente facilitato dal legame con il marchio Mercedes che il britannico ha instaurato l'anno scorso. Ma non bisogna di certo dimenticare i risultati in pista, che parlano da soli: il debutto in monoposto è arrivato nel 2014, anno dell'immediata vittoria nel campionato inglese di F4, a cui è seguita la terza posizione nella F3 europea del 2016 con un team non certo di primo piano come Hitech e infine la conquista del campionato GP3 nella passata stagione. Uno degli highlights della carriera di Russell, al di là dei campionati vinti, è la pole position di Macao 2016 in 2:10.100, con un giro sensazionale.

Queste le parole del futuro pilota Williams: "Per me, correre con un team storico e ricco di esperienza come Williams è un grande onore. La F1 è il sogno di quando ero bambino. Seguo le gare sin da quando ero piccolo, ora è quasi surreale che io faccia parte della griglia, insieme a piloti che ho ammirato per così tanto tempo. Voglio ringraziare Claire Williams e tutti coloro che hanno avuto fiducia in me, insieme a Toto Wolff e tutto il team Mercedes per il loro supporto negli anni della GP3 e della F2. Non vedo l'ora di cominciare a lavorare a Grove per fare i miei primi passi da pilota di F1. Spero che Melbourne arrivi presto, sarà la partenza di quello che credo possa essere un lungo viaggio".

Così si è invece espressa Claire Williams, team principal: "Sono fiera di annunciare George Russell come pilota Williams per il 2019. Abbiamo sempre cercato di promuovere e sviluppare il talento nella nostra squadra, George racchiude tutto questo in maniera perfetta. Ha già un'alta considerazione all'interno del paddock ed è un pilota la cui carriera è stata messa sotto osservazione da tempo. Dopo avere trascorso un po' di tempo con lui crediamo che possa adattarsi perfettamente al nostro team, la sua passione e la sua dedizione sono ciò di cui abbiamo bisogno per costruire un periodo positivo a Grove, in previsione futura. Non vediamo l'ora di lavorare assieme a lui".

Con il quasi certo passaggio di Lance Stroll alla nuova scuderia acquistata dal padre, la Force India, al fianco di Russell potrebbe restare Sergey Sirotkin, ma in corsa per un sedile a Grove ci sono anche Esteban Ocon (altro protetto di Mercedes) e Robert Kubica.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.