F1 Chris Dyer torna in Formula 1 con Renault

di 04 febbraio 2016, 17:30 Condividi
F1 | Chris Dyer torna in Formula 1 con Renault

Chris Dyer, ex ingegnere di pista di Michael Schumacher ai tempi della Ferrari, è stato ingaggiato dalla Renault come capo del gruppo responsabile delle prestazioni della vettura. La notizia viene riportata dal sito motorsport.com, che fa riferimento anche ad altre modifiche nell'organigramma dell'equipe francese: il capo dei motoristi Rob White assumerà ulteriori responsabilità e risponderà del proprio lavoro direttamente al direttore tecnico Bob Bell, mentre l'ingegner Ayao Komatsu è passato al team Haas dove ritroverà Romain Grosjean, ex pilota della squadra di Enstone.

Dyer, 48 anni, torna così in Formula 1 cinque anni e mezzo dopo il Gran Premio di Abu Dhabi 2010, quando un suo errore strategico ha fatto perdere il mondiale a Fernando Alonso. La carriera dell'ingegnere australiano era iniziata nel 1992 nel campionato australiano V8 Supercars con la Holden; a fine '96 è quindi passato alla Arrows-TWR alla corte di Tom Walkinshaw dove ha lavorato per 4 anni in qualità di "performance engineer".

Ad inizio 2001 il salto di qualità col passaggio in Ferrari, dove a partire dal 2003 ha preso il posto di Luca Baldisserri in qualità di ingegnere di pista di Michael Schumacher prima e di Kimi Raikkonen poi. Ad inizio 2009 viene promosso capo degli ingegneri di pista della squadra di Maranello, ruolo che ha ricoperto per l'appunto fino ad Abu Dhabi 2010. Due anni dopo Dyer viene ingaggiato dalla BMW per lavorare come capo ingegnere nel campionato DTM, dove vince il campionato piloti 2014 grazie a Marco Wittmann e due campionati costruttori nel 2013 e 2015.

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.