F1 Barcellona, test Day 6: Ricciardo primo al mattino

L'australiano della Red Bull in testa con gomme Hypersoft. Giornata senza pausa. di 07 marzo 2018, 13:42 Condividi
F1 | Barcellona, test Day 6: Ricciardo primo al mattino

Splende il sole a Barcellona e si vedono anche i primi temponi. È Daniel Ricciardo il migliore del mattino nella sesta giornata di test F1, che oggi continua senza sosta.

L'australiano della Red Bull ha girato in 1:18.047 con le nuove gomme Hypersoft, con 78 giri all'attivo. Secondo tempo per la Mercedes W09 di Lewis Hamilton. Il campione del mondo in carica ha fermato i cronometri sul tempo di 1:18.400 con 76 giri completati e mescola Ultrasoft.

In Ferrari doveva essere Kimi Raikkonen a prendere il volante della SF71H ma è stato Sebastian Vettel a presentarsi in pista dopo il tour de force di ieri. Il finlandese è stato poco bene nella notte e girerà nel pomeriggio, mentre il tedesco ha messo in cascina altri 66 giri con 1:19.541 come miglior tempo su gomme soft. 

Ancora un problema per la Mclaren: Fernando Alonso si è fermato dopo 47 giri per una perdita d'olio che ha richiesto la sostituzione della Power Unit. Lo spagnolo tornerà in pista nel pomeriggio, e per ora è quarto in classifica con gomme Hypersoft ed un miglior tempo di 1:19.856.

Carlos Sainz è l'unico ad aver ottenuto il suo miglior tempo con gomme medie. Sono 88 i giri dello spagnolo della Renault con 1:20.042 come crono. Seguono quattro piloti su gomme soft: Romain Grosjean (Haas, 51 giri), Lance Stroll (Williams, 61), Esteban Ocon (Force India, 54) e Brendon Hartley (Toro Rosso, 53). Fanalino di coda per il momento Charles Leclerc: il monegasco è ultimo con la Sauber, con 71 giri completati ed un miglior giro di 1:21.110 su gomme supersoft.

Segue il prospetto della mattinata

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.