F1 Barcellona Test Day 3: Raikkonen vola e chiude davanti a metà giornata

Il finlandese piazza la C38 davanti a tutti con mescola C5
F1 | Barcellona Test Day 3: Raikkonen vola e chiude davanti a metà giornata
di 20 Febbraio 2019, 13:36

Si chiude con una sorpresa la mattinata del terzo giorno di test invernali in corso di svolgimento in quel di Barcellona. E' infatti Kimi Raikkonen, su Alfa Romeo Racing, a prendersi il miglior tempo (assoluto) in 1:17.762; un crono ottenuto con la mescola più soffice, ovvero la C5, quella priva di banda rossa sulla spalla. Il finlandese ha portato a compimento 64 giri, terzo più attivo in mattinata.

In seconda posizione troviamo Sebastian Vettel con la SF90 (+0.588, mescola C3), che ancora una volta si distingue per il gran lavoro svolto sul tracciato, con ben 80 giri completati. Stavolta, però, è la Mercedes a risultare la stakanovista di turno, con Valtteri Bottas che, seppur attardato nella classifica dei tempi (9° a +2.931, mescola C3), ha girato per un totale di 88 tornate. Una Mercedes ancora alle prese con un lavoro diverso, basato in particolare sulla comprensione degli pneumatici sui long run con carichi di benzina (si presume) alquanto elevati.

Completa il podio virtuale della mattinata Nico Hulkenberg, su Renault (+1.038, mescola C4), che chiude con 63 giri; a seguire troviamo la Toro Rosso Honda di Daniil Kvyat (+1.135, mescola C3), e 48 tornate all'attivo, e la Red Bull Honda di Max Verstappen (+1.137, mescola C3), il quale stamani non ha girato molto (33). Ancora in pista, dopo i 13 giri di ieri, Pietro Fittipaldi con la Haas (+1.487, mescola C4), che stavolta ha completato 48 passaggi, fermandosi un pò prima del previsto per un non meglio precisato problema sulla VF-19.

Con il 7° tempo ecco Carlos Sainz Jr., McLaren (+1.592, mescola C3); la mattinata del team di Woking è cominciata in ritardo (27 giri all'attivo) a causa di alcune modifiche sostanziali alla MCL34 che hanno richiesto più tempo del previsto. Davanti a Bottas anche Sergio Perez, Racing Point (+2.340, mescola C3), il quale ha messo in saccoccia 43 giri. Fervono quindi i preparativi in casa Williams, con George Russell che, nel pomeriggio, dovrebbe (il condizionale è d'obbligo) battezzare in pista la FW42.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.