F1 Barcellona Day 7: pomeriggio di simulazioni gara, Vettel resta leader

Hamilton molto veloce su gomma media. Mercedes, Ferrari e Red Bull vicine ai 200 giri di 08 marzo 2018, 18:25 Condividi
F1 | Barcellona Day 7: pomeriggio di simulazioni gara, Vettel resta leader

Dopo la bandiera a scacchi della settima giornata di test a Barcellona al comando della classifica dei tempi si è confermato Sebastian Vettel, il cui 1:17.182 segnato in mattinata su gomme Hypersoft è rimasto totalmente inavvicinabile in un pomeriggio prettamente dedicato alle simulazioni di gara. Le tre scuderie di riferimento si sono avvicinate alla soglia dei 200 giri, utilizzando principalmente le gomme medie per i loro long run.

Ereditata la Mercedes da Valtteri Bottas, Lewis Hamilton ha chiuso 84 giri con un miglior tempo di 1:19.296 segnato con pneumatici a banda bianca, più rapido anche dei cronologici registrati su gomma soft e supersoft. Il campione del mondo in carica risulta solo ottavo nella riepilogativa di giornata, ma i riferimenti sono ovviamente di tutto rispetto.

La più significativa variazione del pomeriggio per quanto riguarda la classifica è la terza posizione che Pierre Gasly ha strappato a Nico Hülkenberg, firmando un 1:18.363 su gomma hypersoft. Toro Rosso-Honda protagonista anche in ottica giri percorsi, ben 169 lungo tutto l'arco della giornata odierna.

In casa Renault, Carlos Sainz jr si è avvicinato al tempo registrato stamattina da Hülkenberg su analoga mescola di gomme (hypersoft): 1:18.725, contro l'1:18.675 del tedesco. Di poco alle spalle delle vetture ufficiali del marchio francese si è piazzato Stoffel Vandoorne su McLaren, al termine di una giornata positiva conclusasi con 151 tornate. Il belga ha svolto long run su gomme soft, supersoft e ultrasoft, restando sull'1:24 basso con gli pneumatici a banda rossa.

Settimo posto per Marcus Ericsson, che a poco più di un'ora dalla conclusione della sessione pomeridiana ne ha causato anche l'unica bandiera rossa insabbiandosi alla curva Repsol. Anche per lo svedese è rimasto buono il riferimento della mattinata, con due secondi netti pagati a Vettel a parità di gomma. Nessun miglioramento nemmeno per Pérez su Force India e Verstappen su Red Bull, mentre Lance Stroll non è andato oltre un 1:20.262 su gomma ultrasoft.

Domani, ultima giornata di prove prima dell'apertura stagionale di Melbourne.

Classifica finale:

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.