F1 Barcellona Day 2: Vettel sfiora i 100 giri e chiude al comando

Secondo Bottas, su gomma più dura. 46 giri per Kubica di 27 febbraio 2018, 18:15 Condividi
F1 | Barcellona Day 2: Vettel sfiora i 100 giri e chiude al comando

Il secondo giorno dei test catalani della F1 si è concluso nel segno della Ferrari, con Sebastian Vettel capace di scendere sotto il muro dell'1:20 nella sessione pomeridiana. 1:19.673 il tempo segnato dal quattro volte iridato al volante della SF71-H, che si è anche reso protagonista di un duello "a distanza" con la Mercedes di Valtteri Bottas.

Il finlandese, che a differenza del programma previsto ha girato per tutta la giornata, è risultato più veloce di Vettel su gomme medie (1:19.976, suo miglior tempo di giornata, contro 1:20.168) ma più lento del tedesco su gomme morbide (1:20.270 contro l'1:19.673 sopracitato). Il testa a testa italo-tedesco si è esteso anche al computo dei giri totali, con Vettel arrivato a 98 e Bottas fermatosi a 94; solo la consueta pioggia di fine giornata, con tanto di repentino abbassamento delle temperature, ha impedito al secondo e al terzo classificato del mondiale 2017 di sfondare quota 100. Unico inconveniente per Vettel, un testacoda in uscita dalla prima esse che ha causato una breve bandiera rossa poco dopo le 14:00.

Dopo i problemi della mattinata, il pomeriggio ha portato maggior consiglio alla Red Bull e Max Verstappen ha coperto quasi 60 tornate, la migliore in 1:20.326. L'olandese si è fermato ad un solo millesimo dal crono registrato da Vandoorne stamattina: giornata esattamente al contrario rispetto agli anglo-austriaci per il team McLaren, piuttosto attivo stamattina e totalmente assente dopo mezzogiorno a causa di un problema allo scarico della MCL33 #2.

Miglioramenti anche per Renault, con Carlos Sainz jr quinto a fine giornata (idem come Mercedes, visto che Hülkenberg è rimasto ai box) a un secondo e mezzo di ritardo, e Toro Rosso, che ha coperto 82 giri in totale con Pierre Gasly senza registrare alcun inconveniente alla power unit Honda.

46 giri per Robert Kubica al volante della Williams "ereditata" da Sergey Sirotkin. Il polacco si è preso la soddisfazione di precedere il russo nella classifica di giornata, seppur di tre decimi e in condizioni d'asfalto diverse, e ha percorso pure qualche tornata su pista umida. Anche Ocon su Force India e Leclerc su Sauber hanno abbassato i tempi della mattinata, con il monegasco che ha causato a sua volta una bandiera rossa pochi minuti prima di Vettel uscendo di pista alla curva Repsol. Ultima posizione di giornata per Kevin Magnussen e la Haas, a pochi millesimi di distacco da Leclerc.

La giornata di domani, nonostante il tempo previsto in peggioramento, si svolgerà secondo i piani regolari, dopo che una squadra ha posto il veto su un possibile allungamento a venerdì di questa prima tornata di test.

Classifica di giornata, da F1Today.net:

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.