F1 Arai (Honda) difende Alonso: "Siamo frustrati anche noi"

di 16 novembre 2015, 11:00 Condividi
F1 | Arai (Honda) difende Alonso:

Honda prende atto dello stato d'animo dei suoi piloti dopo l'ennesimo weekend difficile nel GP del Brasile. Alonso e Button sono giunti entrambi al traguardo, davanti al solo Ericsson (tamponato da Maldonado) e alle Manor, ma lo spagnolo sia venerdì che sabato ha dovuto far fronte a due problemi tecnici che l'hanno lasciato a piedi.

Alonso, dal canto suo, ha cambiato registro prendendo la situazione con filosofia, rendendosi protagonista al sabato di alcune scenette epiche: prima da solo, 'prendendo il sole' su una piccola sedia rubata ad un commissario, poi con Jenson Button andando a far visita al podio di Interlagos per una foto ricordo: "Non ci passeremo vicino, andiamo a farci una foto!"

Arai, capo Honda, non può fare altro che incassare il colpo difendendo pubblicamente i suoi piloti: "E' chiaro che Fernando sia frustrato, ma lo siamo anche noi. I piloti, però, hanno mostrato una reazione che aiuta tutti all'interno del team. Ho molto rispetto per la mentalità e la professionalità che mostrano".

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.