F1 Aperta a Marburg una mostra dedicata a Michael Schumacher

F1 | Aperta a Marburg una mostra dedicata a Michael Schumacher
di 16 febbraio 2016, 16:00

A più di due anni di distanza dall'incidente sulle nevi di Méribel che ha stravolto la vita di Michael Schumacher e dei suoi familiari, la Deutsche Vermögensberatung (DVAG), suo sponsor di lunga data, ha aperto una mostra a lui dedicata a Marburg, città dell'Assia un centinaio di chilometri a nord di Francoforte.

La cerimonia di inaugurazione si è tenuta ieri alla presenza della moglie Corinna, dei figli Gina Maria e Mick, del padre Rolf, di Sabine Kehm e di Norbert Haug.

Per l'occasione è stata anche messa in moto una Benetton B194, la monoposto con la quale Michael ha conquistato il suo primo titolo nel 1994.

Proprio la manager di Michael ha rivolto a tutti i tifosi alcune parole a nome della famiglia. "La famiglia Schumacher è felice che la DVAG abbia deciso di celebrare il 20° anno di collaborazione rendendo onore ai straordinari successi di Michael. È un'icona di questo sport, il pilota più vincente della storia. Ovviamente Michael non c'è, è un peccato che non possa essere qui, nessuno più di lui avrebbe voluto essere presente".

La Kehm ha poi detto due parole anche sull'attuale situazione di Michael senza però fornire alcuna novità di rilievo. "Sappiamo quel che è successo, il passato è passato e non si può cambiare. Dobbiamo accettarlo e continuare a sperare e a supportarlo con tutte le nostre forze, sperando che un giorno possa essere qui. Le corse erano la sua vita e questa esposizione ci mostra Michael sotto tutti i punti di vista".

La mostra, organizzata dalla DVAG, è intitolata "Michael Schumacher - der Rekordweltmeister" e rimarrà aperta per circa due anni con ingresso gratuito. Tra i cimeli ci sono tute, caschi e trofei di Schumacher, alcuni dei quali provenienti da collezioni private e mai esposti. Sono inoltre esposte le Ferrari originali del 2000 e del 2005, la Mercedes del 2012 e una show-car Benetton.

Immagini da Michael Schumacher Fan Page su Facebook

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.