F1 Abu Dhabi test day 1: Vettel al comando, Stroll terzo al debutto in Force India

Bottas è il migliore con le gomme 2019
F1 | Abu Dhabi test day 1: Vettel al comando, Stroll terzo al debutto in Force India
di 27 novembre 2018, 17:49

La prima giornata di test post-season 2018, dedicata alle gomme Pirelli che verranno utilizzate l'anno prossimo, si sono chiuse con Sebastian Vettel e la Ferrari in prima posizione. Il vice-campione del mondo ha segnato il miglior tempo in 1:36.812 nella sessione pomeridiana, a due secondi dalla pole di Lewis Hamilton registrata sabato. Il crono è stato realizzato con gomme hypersoft 2018. In mattinata, invece, Vettel ha causato una bandiera rossa per un'uscita di pista, senza conseguenze, alla curva 1.

A quattro decimi di ritardo ha concluso Valtteri Bottas, che ha portato in pista la Mercedes staccando un 1:37.231 con le hypersoft 2019, definite "compound 5" secondo la numerazione che prenderà il posto dei nomi utilizzati fino a quest'anno. Come sempre, Mercedes ha percorso un gran numero di chilometri portando a casa ben 120 tornate con il pilota finlandese.

Terzo tempo, al debutto assoluto in Force India, per Lance Stroll. L'annuncio ufficiale del canadese dovrebbe essere dato a breve, ma intanto ha preso confidenza con la vettura 2018 segnando un tempo di 1:37.415 sulle hypersoft 2018. Stroll si è calato nell'abitacolo della Force India oggi pomeriggio, dopo che in mattinata aveva girato Sergio Pérez, e testerà anche per l'intera giornata di domani.

Quarto Max Verstappen sulla Red Bull, all'ultima uscita con motore Renault-Tag Heuer. L'olandese è stato l'unico pilota a non segnare il proprio miglior tempo con gomme a banda rosa, firmando il suo 1:37.947 con le ultrasoft. Ben 131 giri a fine giornata.

Alle spalle di Verstappen ha concluso Pérez, poi Lando Norris con la McLaren. Il britannico, vice-campione della F2, ha coperto 135 giri con la MCL33 in vista di quello che sarà il suo debutto in F1 l'anno prossimo. Settimo crono per Nico Hülkenberg con la Renault, davanti a Pietro Fittipaldi che ha avuto modo di guidare per la prima volta una F1 "attuale", la Haas di cui sarà terzo pilota nel 2019. Una prima volta partita peraltro a singhiozzo, a causa di un problema al motore patito in mattinata dopo nemmeno 20 giri.

Meno di tre decimi hanno diviso Robert Kubica e George Russell al volante della Williams. Il campione della F2 ha girato stamani, mentre il rientrante polacco ha guidato la FW41 nel corso del pomeriggio. 102 tornate per Kimi Räikkönen sulla Sauber, il migliore in 1:39.878, con uno stop a bordo pista nel corso del pomeriggio che ha causato una bandiera rossa. Ultimo crono per il pilota che invece ha percorso più giri di tutti oggi, ossia Sean Gelael al volante della Toro Rosso-Honda.

Quello di domani sarà ufficialmente l'ultimo giorno di scuola del 2018, prima della pausa invernale. Sulla Ferrari salirà Charles Leclerc, sulla Red Bull sarà il momento del debutto per Pierre Gasly, in McLaren ci sarà la prima di Carlos Sainz jr, la Toro Rosso verrà guidata da Daniil Kvyat, Antonio Giovinazzi sostituirà Räikkönen sulla Sauber e sulla Haas salirà il development driver Louis Délétraz.

Classifica:

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.