E Lewis chiarì su Michael...il 'non' caso è chiuso

SEVEN
E Lewis chiarì su Michael...il 'non' caso è chiuso

di 07 Novembre 2015, 14:00
Alessandro Secchi

E arrivato il chiarimento di Lewis sul caso Schumacher. Come previsto si è trattato di caso montato, ed ecco il testo postato su Instagram che chiude definitivamente una polemica che, visti gli elementi, non doveva nemmeno essere aperta. Ma sappiamo come funziona.

"A tutti i fan di Michael Schumacher. Voglio che sappiate quanto io sia un ammiratore e un fan di Michael. Sono cresciuto seguendolo dai primi giorni fino al suo settimo titolo. E' stato ed è il più grande del nostro tempo e sono immensamente orgoglioso e grato di averlo conosciuto e aver speso anche il più piccolo momento con lui. Con me è sempre stato gentile. Un giorno del suo ultimo weekend di gara, ho cercato e trovato il coraggio di andare da lui e chiedergli se avrebbe avuto piacere di scambiare i nostri caschi, cosa che ha fatto con piacere. Vi prego, non credete a tutto quello che avete letto. Non mancherei mai di rispetto a lui né alla sua famiglia, e tengo per tutti loro la massima considerazione. Continuo a pregare per lui da pilota sperando nel suo recupero".

E spero che nessuno abbia il coraggio di dire che vuole difendere l'indifendibile, sostenendo che una frase di 10 secondi completamente decontestualizzata possa rappresentare chissà quale verità.

Lewis comunque ha fatto bene a chiarire, almeno lui ha la coscienza a posto adesso. Chi ha speculato non lo so, ma non sarebbe la prima volta.

Qui sotto il testo originale postato su Instagram.

 

photo_2015-11-07_13-32-30


Condividi