Christian Horner: "La Renault ha iniziato a sviluppare la Power Unit troppo tardi"

Christian Horner:
di 17 maggio 2014, 10:45

Secondo Christian Horner della Red Bull, la Renault ha iniziato troppo tardi a sviluppare la propria Power Unit, rispetto alla concorrenza. Con la Mercedes che, nel frattempo, domina il campionato, avendo iniziato a lavorare ben prima sul proprio propulsore turbo.

Per quanto la Renault stia migliorando a vista d'occhio, sia da un punto di vista dell'affidabilità, che della performance, il prezzo da pagare è stato comunque alto - soprattutto per i team che sfruttano i suoi motori, Lotus e Red Bull in particolare.

"È piuttosto semplice, a dire il vero: abbiamo avuto un cambio di motori radicale e la Renault non era pronta rispetto alla concorrenza. Quindi, le prime gare sono state tutte di recupero. In Renault stanno lavorando molto duramente e stanno colmando il divario" ha spiegato Horner.

"La Red Bull ha un ottimo telaio, ma loro hanno iniziato a sviluppare la Power Unit troppo tardi. È molto semplice".

Johnny Herbert ha fatto notare che, proprio la Renault, era quella che aveva premuto più di tutti gli altri costruttori di motori per questo cambio di regolamento, Horner ha così risposto: "È una bella osservazione, probabilmente andrebbe fatta proprio alla Renault - sono stati quelli della Renault a spingere molto per questo cambio e uno giustamente pensa che siano i più preparati rispetto agli altri".

"Intanto, la Mercedes sta facendo un lavoro fantastico e ha ottenuto una Power Unit molto consistente".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.