Anche a Monza doppietta per la CEBI!

CEBI MOTORSPORT
Anche a Monza doppietta per la CEBI!

Camisa e Cocciolo portano a casa primo e secondo posto. La classifica sorride! di 17 Giugno 2019, 12:45

L'avevamo tanto attesa, sperata, quasi sussurrata visto che la sua conferma era in forse sino all'ultimo. Alla fine la gara più importante dell'anno, quella sul Monza Eni Circuit di Monza si è corsa domenica 9 giugno ed è stato l'ennesimo trionfo per la CEBI, che assesta la quinta vittoria in sei gare disputate e la seconda doppietta dell'anno, presentandosi al completo con tutti e tre i piloti in griglia. Una gara particolare quella corsa all'interno del Circuito di Monza, quella che per il prestigio e per la storia del luogo può raddrizzarti una stagione ma anche la più pericolosa per piloti e mezzi vista la conformazione del tracciato, stretto con punti parecchio veloci. Alla fine a spuntarla è stato Simone Camisa che, correndo con intelligenza, ha aspettato che la gara gli venisse incontro e ha colto la sua seconda vittoria consecutiva!

Ecco il consueto resoconto pilota per pilota:

S. Camisa | Entrato ormai in piena simbiosi con il suo mezzo riesce a farlo rendere al meglio, rimanendo sempre tra i primi fin dalle prove libere. Sfiora la prima fila in qualifica per pochi millesimi dietro a Cocciolo e Caroprese e si vendica alla grande in Gara 1 quando, dopo una partenza lenta, si mette all'inseguimento dei primi. Rimane coinvolto senza conseguenze in un incidente nei primi giri che lo ricaccia indietro e da li la sua gara si fa più maschia. Ritorna davanti con più prudenza sfruttando la superiorità del kart, approfitta del testacoda di Cocciolo per passare Riverso e finire in testa. In Gara 2 compie un capolavoro in partenza dove, in un paio di giri, è già secondo all'inseguimento di Caroprese che cerca di passare in tutti i modi senza successo. Rimane attento ai doppiati e si prende così la vittoria finale, che lo proietta in seconda posizione in campionato davanti allo sesso Caroprese. Corre sempre con grande impeto ed il risultato finale è il meritato premio per una stagione che sta prendendo la giusta piega per lui e per la squadra!

M. Cocciolo | Se l'obiettivo era correre bene senza fare danni allora l'ha centrato in pieno. La vittoria sfumata nonostante la pole position e il giro veloce in Gara 1 lasciano un amaro in bocca che sa di occasione mancata. Parte dalla pole in Gara 1, evita un paio di incidenti parecchio cruenti nei primi giri e si ritrova in testa con un buon margine. Alla staccata del tornante mette la posteriore sinistra sulla polvere fuori traiettoria e si ritrova in testacoda; è fortunato a non danneggiare il kart ma si ritrova ultimo. Da qui riparte in una rimonta che lo fa arrivare fino al terzo posto dietro a Riverso e Camisa. In Gara 2 si fa sorprendere in partenza e ci mette un po' a risalire la china. Arriva terzo e si prende la piazza d'onore nella gara di casa, andando a chiudere la seconda doppietta stagionale per la Cebi. Si dice contento per aver comunque guadagnato punti per il campionato e per aver passato indenne la gara più tosta dell'anno, per le condizioni di gara e del mezzo. A Viverone sarà un'altra storia.

M. Melchiotti | Torna in pista nel Kartsport dopo alcune gare di assenza e la voglia di correre e far bene è tanta, così come gli interventi sul suo kart atti a migliorare un feeling che stenta ad arrivare. Si comporta benino in qualifica ma fatica a spingere per un problema di carburazione che lo perseguita per tutta la giornata. In Gara 1 è bravo e prudente a stare lontano dai guai e con una gara accorta e senza rischi arriva sino alla quarta posizione dietro i compagni di squadra. In Gara 2 ha la possibilità di giocarsi il podio con Riverso, ma un redivivo Caroprese e poca fortuna con i doppiaggi gli tolgono la gioia del primo podio stagionale. Conclude sesto una gara travagliata, sofferta e senza acuti. A Cremona si tornerà su una pista amica con più esperienza e si spera con più fortuna. La difficile stagione di apprendistato continua, forza!

Condividi