Alonso irritato da una "mancanza di supporto"

Alonso irritato da una
di 22 maggio 2014, 16:45

Fernando Alonso è piuttosto irritato dalla mancanza di sostegno da chi dovrebbe invece sostenerlo in Formula Uno. Eppure le lodi da parte degli addetti ai lavori non mancano, a partire da Dieter Zetsche ("Alonso è probabilmente il miglior pilota in F1 - ha già dimostrato di esserlo, specialmente con monoposto non competitive") e Toto Wolff ("Alonso è un 'mostro'"). Lo spagnolo però, ha specificato in maniera un po' ambigua - o forse in maniera fin troppo chiara per chi doveva intendere il messaggio, come vedrete più avanti - che "È strano vedere complimenti da gente "da fuori", mentre quelli che dovrebbero esserti vicini, fanno tutto il contrario". "Per me, è motivante ricevere commenti positivi, è 'divertente' vedere questo comportamento opposto da coloro che mi stanno vicino".

Ma a chi si stava riferendo? Se pensiamo a un evento in particolare dello scorso anno, si può pensare che fosse un'allusione al proprio team, il che non sarebbe una novità. Lo scorso anno, Alonso su Twitter aveva lanciato qualche frecciatina alla Scuderia di Maranello, che aveva subito dichiarato che i piloti, da lì in avanti, avrebbero potuto usare il Social per parlare di tutto, tranne che della Ferrari, o meglio, di questioni interne al team.

A quanto pare, ufficialmente quest'osservazione è rivolta a quella parte di media che ha criticato la sua resa in Ferrari. Eppure, lo stesso team ha pensato di rilasciare una dichiarazione di Luca di Montezemolo piuttosto eloquente.

"Fernando è il miglior pilota al mondo, che dà sempre il 200% in gara". "Fernando sa quanto io conti su di lui, anche al di fuori della pista, da un punto di vista del contributo e dell'impeto che dà al team" ha continuato il Presidente. "È incredibile che ci siano ancora dei cosiddetti "esperti" che non lo capiscono e che cercano sempre una polemica che non esiste".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.