Alessandro Secchi

SEVEN A parte tutto..Monza è sempre Monza

A parte tutto..Monza è sempre Monza
di 06 settembre 2013, 23:22

Non ci sono DRS o Kers che tengano.

Assistere dal vivo anche ad una semplice sessione di prove ti riconcilia con la tua passione, i ricordi si aggiungono ad altri passati, e per una giornata torni bambino.

Dopo aver rinunciato alla giornata di ieri (e a sentire cos'è successo durante la sessione autografi, meglio così), oggi mi sono dedicato una giornata (l'ultima di ferie oltretutto) con le mie macchinine preferite, armato di Reflex che, povera, in questo momento sta chiedendo ancora pietà, dopo:

- Batteria esaurita all'inizio della sessione della Porsche Supercup
- Sd da 8GB esaurita
- Un altro Gb e mezzo su una seconda SD consumato, prima della morte della batteria
- Circa 1000 foto scattate (al netto di 2/300 cancellate sul posto)

Alcune le potete trovare sulla nostra pagina Facebook, le altre verranno caricate su Flickr settimana prossima, dopo check e filtro di quelle buone.

Che dire..non mi aspettavo così tanta gente per un venerdì. Mi sbaglierò, ma l'anno scorso e quello precedente non c'erano così tanti tifosi. Il caldo, invece, è stato pazzesco. Ma sempre meglio che la pioggia, poco ma sicuro.

Quanto arrivi in tribuna senti l'odore di Storia dei motori. Per mia sfortuna, in questo caso, non sono abbastanza grande da ricordare forse gli anni migliori della F1. Ma il solo sapere di osservare curve e rettilinei solcati in passato dai Grandi della F1 ti fa sentire parte di un Mito, come è appunto l'Autodromo di Monza. E, in alcuni momenti (magari quelli di caldo eccessivo..), t'immagini che dal ponte del Serraglio, da un momento all'altro, anzichè Hamilton e Alonso possano comparire Senna, Prost, Mansell, Piquet, Gilles, Stewart e chissà quanti altri.

Questa è la magia di pochi circuiti, ormai, di questa F1. Monza, Montecarlo, Interlagos, Montreal, Silverstone..Sono rimaste poche le piste capaci di suscitare queste emozioni.

Detto questo..oggi giornata come sempre interlocutoria, anche se le Red Bull fanno paura, paurissima. I 7 decimi rifilati da Vettel al compagno poi, sono un bel segnale. La Red Bull come sempre è stabilissima, si vede ad occhio nudo. Anche la Mercedes sembra ok, e di solito al venerdì si nasconde. Non sono andate male nemmeno le Lotus, mentre le Ferrari non saprei..dicono che domani arrivi Montepr..ehm, Montezemolo. Spero per la Ferrari che non porti male.

Applausi, applausissimi per Alonso in tribuna. Meno, molti meno per Felipe, pvero. Applausi anche per Vettel, e non me li aspettavo. Applausi per il possibile rientrante Kimi in Red, con lo striscione in copertina che lo invita a tornare anche per godere del nostro buon vino. Sappiamo sempre come convincere la gente, noi.

Bella anche la qualifica delle GP2, e bellissima la sessione della Porsche Supercup. Bellissimo vedere, in Ascari, i piloti controllare e ricontrollare le sbandate delle loro vetture e i salti sul cordolo interno in uscita.

Meno belli i 15€ che mi han chiesto per lasciare lo Scooter in un parcheggio interno ancora più lontano di quanto non fosse quello (gratuito) trovato fuori dalle mura del Parco. Ma questo è un dettaglio da niente in una giornata da ricordare, come tutte quelle passate a Monza.

Buonanotte a tutti!

Condividi

1 commento

Prendi parte alla discussione
  1. MPE57
    #1 MPE57 7 settembre, 2013, 21:21

    Quotone generale. Era la mia prima volta a un gran premio e mi sono divertito tantissimo. Mi ha intrigato soprattutto a mettere piede in un pezzo di Storia della F1, l'amore per la sopraelevata e le famosissime curve confermano proprio che quando sei lì di persona in mezzo a tutto quel patrimonio, puoi anche sopportare DRS, Kers e tutte le bazzecole della F1 moderna.

    Reply this comment

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.